Sul valore simbolico del vino di Cana – I. de la Potterie –

  Secondo la maggior parte degli esegeti, il significato della pericope di Cana è incontestabilmente che essa ci presenta la rivelazione della missione messianica di Gesù. Preceduto e introdotto da Giovanni Battista (venuto “perché egli fosse manifestato a Israele”, 1,31), poi dalla testimonianza dei suoi discepoli (“Abbiamo trovato il Messia”, 1,41-45), Gesù si manifesta infine […]

Continua a leggere

“L’adozione a figli”: osservazioni da uno studio di Romano Penna –

“L’adozione a figli”: osservazioni da uno studio di Romano Penna – Nel versetto 6 del quarto capitolo della lettera ai Galati, l’Apostolo usa l’espressione greca “hyiothesía”, comunemente tradotta con “adozione a figli”. Questo termine è assolutamente raro nel Nuovo Testamento e compare unicamente negli lettere di Paolo, in tutto 5 volte (Rm 8,15.23; 9,4; Gal […]

Continua a leggere

Sacra Scrittura e verità – Da una conferenza di I. de la Potterie sulla costituzione conciliare “Dei Verbum”

Sacra Scrittura e verità – Da una conferenza di I. de la Potterie sulla costituzione conciliare “Dei Verbum”   “Un uso puramente scientifico della Sacra Scrittura creava problemi teologici. Il Concilio ha rimediato a questa lacuna. La novità della “Dei Verbum” sta in questo: “Dei Verbum” indica “La divina rivelazione”, non la Bibbia: la parola […]

Continua a leggere

Sulla concezione verginale di Gesù

Un commento del grande esegeta R. Brown sul concepimento verginale di Gesù:     “Mi pare di poter affermare che per circa 1600 anni di cristianesimo (dal 200 al 1800) la concezione verginale di Gesù, intesa in senso biologico, fu universalmente creduta dai cristiani. E, anche se io gradirei che vi fosse apportata una modifica […]

Continua a leggere

Un brano di san Gregorio di Nissa

Un brano di san Gregorio di Nissa (Testi disponibili alla nuova Libreria Cattolica La Casa di Miriam) “La partecipazione al bene divino è tale, da rendere più grande e più capace colui nel quale è presente: esso apporta in chi lo riceve un aumento in potenza e in grandezza, e chi se ne nutre continua […]

Continua a leggere

Le apparizioni di La Salette – evento e messaggio, mariofania e segreto

19 settembre – Anniversario dell’apparizione di La Salette (19 settembe 1846) Dodici anni prima delle apparizioni di Lourdes, la Francia conobbe un grande evento mariofanico, occorso in un contesto ambientale ed in una forma fenomenologica del tutto singolari. Due giovanissimi pastorelli, Mélanie e Maximin, entrambi nativi di Corps, lei quindicenne, carattere schivo e introverso, lui […]

Continua a leggere

Dal “Breviloquio” – di S. Bonaventura

L’universo è prodotto all’essere nel tempo; è prodotto ex nihilo da un principio solo e sommo, la potenza del quale, benché immensa, tutte le cose dispone con un certo peso, numero e misura. Questo vuolsi intendere universalmente rispetto alla produzione di tutte le cose. Per ciò che dicesi “nel tempo”, si esclude l’errore di chi […]

Continua a leggere

La causa efficiente del dolore di Maria

“La causa efficiente del dolore di Maria è una sola: noi, suoi figli. Non si può infatti attribuire questo dolore, in termini diretti, alla volontà di Dio, poiché parrebbe equivalere all’assegnazione del dolore come imposizione divina verso qualcuno, cosa inadeguata e contraddittoria. Né si può attribuire quel dolore “immediatamente” alla crocifissione di suo Figlio, poiché […]

Continua a leggere

Esegesi e approccio critico alla Scrittura dagli anni ’70

Esegesi e approccio critico alla Scrittura dagli anni ’70 (qui estratto dall’articolo di A. FANULI: “Due recenti ‘introduzioni’ critiche sulla composizione del Pentateuco. Un primo bilancio su un’ipotesi gloriosa”, in Rivista Biblica, Anno XLIX, n. 2., pp. 211-225) “[…] Negli anni ’70 si vive di contestazione. Non deve far meraviglia se si contestano i “mostri” […]

Continua a leggere

“Gesù fu condotto nel deserto ‘per essere tentato’ dal diavolo” (Mt 4,1): sul fine principale della permanenza di Gesù nel deserto

Innanzitutto un particolare, forse di poco valore teologico ma tuttavia interessante per la coincidenza (fortuita?): sia Matteo che Luca pongono questo racconto di Gesù nel deserto, “tentato dal diavolo”, ad inizio del rispettivo capitolo 4 del proprio Vangelo (cfr. Mt 4,1s e Lc 4,1s.) Tuttavia Matteo è diverso da Luca nell’evidenziare come Gesù andò nel […]

Continua a leggere

Novena Beata Vergine Addolorata

Inizio novena Beata Vergine Maria Addolorata (15 settembre) – Testo di F.G. Silletta Ant. Quis non posset contristári, piam matrem contemplári doléntem cum Filio? Il tuo dolore, Vergine Maria, è qui presente nella nostra coscienza di tuoi figli, per i quali hai patito insieme a Cristo, unendo le tue lacrime alla sua passione e rendendo […]

Continua a leggere

Il dolore umano e il dolore di Maria

Ci può essere il dolore come realtà dominante in un determinato frangente della propria esistenza; può darsi che alcuni periodi della propria vita diano l’impressione – per la quantità di dispiaceri coinvolti in essi – di non essere altro che un involucro di pura sofferenza. E tuttavia la sofferenza ha un significato, se si riesce […]

Continua a leggere