Sant’Ignazio di Antiochia – Il martirio cruento dell’ultima ora e il martirio incruento di una vita

Sant’Ignazio di Antiochia ci insegna non tanto a morire sbranati dai leoni, ma ad avere coraggio, quando Cristo viene offeso e si è chiamati, mai costretti, a testimoniarlo nella verità e nella giustizia. Qui la libertà umana viene a compiersi nel suo punto più elevato: con semplicità, come molti cristiani hanno fatto nella storia e […]

Continua a leggere

Il valore dei propri atti come rivelazione della persona – Dal libro “Persona e atto” – di Karol Wojtyla:

“Il valore personalistico dell’atto umano, cioè il valore personale, è l’espressione particolare e forse la più essenziale del valore della persona stessa. […] Sebbene “operari sequitur esse” e quindi la persona e il suo valore precedano il valore dell’atto e siano fondamentali nei suoi confronti, tuttavia, al tempo stesso, la persona si manifesta attraverso gli […]

Continua a leggere

“Sei invidioso perché Io sono buono?” (ἐγὼ ἀγαθός εἰμι) – L’invidia del demonio per la bontà di Dio

Nel racconto parabolico degli operai mandati nella vigna ad orari distinti, nella cui morale emerge la bontà del padrone che ripaga gli ultimi arrivati con la stessa misura dei primi (cfr. Mt 20,1-16) ci interessa considerare la chiusura di questo racconto, nel quale il padrone prende autorità sulle obiezioni dei lavoratori della prima ora che […]

Continua a leggere