Sul ricordarsi di Dio “solo nel bisogno”

    Se uno prega solo quando ha bisogno di qualcosa di urgente, sa da se stesso che è come una persona opportunista, che si ricorda di un’altra persona soltanto quando da quella possa trarre un’utilità immediata. Ora, non è detto che la magnanimità di quell’altra persona possa concedere ugualmente, all’altro, quanto gli occorre, nonostante […]

Continua a leggere

“Il dono della perlustrazione di se stesso” – Da un discorso di sant’Agostino –

“[…] Indaga dunque bene la tua coscienza, se non vuoi avere più paura. E non accarezzarne la superficie: scendi dentro, penetra nell’intimo del tuo cuore indagando attentamente se non vi scorre una vena di velenoso amore del mondo, se non sei ancora sensibile agli allettamenti del piacere carnale, se non ti compiaci di vuote ostentazioni, […]

Continua a leggere