“Alla Vergine per il discernimento nel guardare” – dal 3° volume del libro “Liberaci dal male”

“Alla Vergine per il discernimento nel guardare” – dal 3° volume del libro “Liberaci dal male” – di Francesco G. Silletta – Prossimamente – Edizioni La Casa di Miriam
 
 
Maria, aiutaci a guardare la bellezza della creazione, le cose create secondo la loro perfezione. Per riuscire in questo abbiamo bisogno di uno sguardo puro, uno sguardo che sappia prendere coscienza di sé nel suo posarsi sul mondo ed ivi contemplarne la magnificenza, la sua oggettiva meraviglia. Per questo ti chiediamo di liberare i nostri occhi dall’abitudine a vedere le cose senza il giusto trasporto, senza avere la bellezza come fine e la purezza come mezzo. Perché siamo miseri, abituati a guardare qua e là, spesso con superbia, desiderio di possesso, invidia, impurità, falsità e persino cattiveria. Ti supplichiamo di saperti imitare anche nella tua capacità verginale di guardare le cose, senza cioè un desiderio intrinseco di appropriazione di ciò che non è nostro o un’illusoria smania di possesso rispetto a ciò che vediamo e che non ci appartiene. Illumina i nostri occhi, perché da essi dipende la luce dell’intero nostro organismo, come tuo Figlio ci ha insegnato. Aiutaci a valorizzare ogni scena che si pone estrinsecamente a noi dinanzi al nostro sguardo, come dono di Dio da discernere e considerare. Perché tutto ciò che passa sotto i nostri occhi, volontariamente o involontariamente, possiede un senso di per se stesso e non dipende mai dal caso. Aiutaci allora ad essere pronti a purificare il nostro sguardo, a non rimanere “passivi” nel nostro stesso guardare il mondo, la vita, le cose, senza mai considerarle ovvie, date, certe. Perché se tutto passa, il modo in cui le avremo guardate rimarrà per noi come giudizio futuro ed ivi, sin da ora, invochiamo la tua protezione rispetto a questo. Ottenenere sin d’ora il perdono di tuo Figlio per tutte le volte che non abbiamo saputo trarre tesoro dal dono del poter vedere e che invece abbiamo guardato qualcosa o qualcuno in una maniera non conforme alla nostra vocazione cristiana.
Amen.
 
Francesco G. Silletta – “Liberaci dal male” – 3 volumi -. Edizioni La Casa di Miriam – Piazza del Monastero, 3 – Torino – www.lacasadimiriam.altervista.org