Dal libro: “Sette Papi e un purgatorio. L’insegnamento di sette papi sulle pene purgatorie” – di Francesco G. Silletta – Edizioni Cattoliche La Casa di Miriam – Info: Centro Libri Brescia

Is there a purgatory? - The Christian Index

“[…] Respingendo l’idea di una “subitanea mors”, Ratzinger sottolinea come la religione cristiana, indiscutibilmente, sia una religione per la vita – superando una concezione, d’influenza platonica, volta a comprendere l’immortalità dell’anima ad esclusione del corpo – ammettendo assieme a O’Culmann che “l’immortalità dell’anima è uno dei più grandi fraintendimenti che riguardano il cristianesimo”. Egli, tuttavia, contesta l’idea d’ispirazione luterana secondo cui non sarebbe cristiano parlare di immortalità dell’anima, perché non biblico, mentre avrebbe un senso solo parlare di risurrezione dopo la morte.

A riguardo, insiste sulla necessità di una ermeneutica che unisca al mero dato biblico l’investigazione di ragione, contestando anche la tesi di Greshake, secondo il quale la resurrezione avviene nel momento stesso della morte. È in gioco, infatti, l’esistenza-sussistenza di quello “stato intermedio” (e qui si anticipa l’argomento sulla questione del purgatorio trattato nel suo volume) dopo la morte, che egli vigorosamente difende, ancora una volta con un sottofondo cristologico: il dialogo fra Lazzaro e Abramo ed il dialogo fra il ladrone pentito e Cristo sono per lui dialoghi che rivelano intrinsecamente l’esistenza di una condizione transitoria dopo la morte, tanto che, sulla scia di questo convincimento, d’accordo con Jeremias scrive che “l’interpretazione cristiana dello stato intermedio è la comunione dopo la morte con Cristo”.

Esiste, dunque, un nucleo cristologico che garantisce al credente l’indistruttibilità della vita, che si apre a lui nella fede (2Cor 5,1-10; Fil 1,34). […]”

(“Sette Papi e un purgatorio. L’insegnamento di sette Papi sulle pene purgatorie – Francesco G. Silletta – Edizioni Cattoliche La Casa di Miriam – Tel. 3405892741)

Piazza del Monastero, 3 – Torino – [email protected]