Elia, il profeta migrante

Elia, il profeta migrante

Cop elia il profeta

Il nuovo libro di Francesco Gastone Silletta – © Edizioni La Casa di Miriam – ISBN 9788894057126 – € 19,00 – Collana “Sussidi Biblici” –

“[…] Elia può in qualche modo sorprendere il ricercatore per il carico dinamico che, in questo così noto personaggio biblico, viene a configurarsi in termini singolari. Presentato narrativamente per la prima volta con una terminologia cinetica (migrazione), ossia con l’emblematico ordine di Dio: “Vattene di qui, dirigiti verso Oriente […]” (1Re 17,3), il profeta Elia riceve anche in seno alla propria dipartita testuale un altrettanto pressante riferimento di migrazione, attraverso la narrazione del suo rapimento in cielo (2Re 2,1-18). Posto fra questi due parametri, che costituiscono il confine dell’esistenza del profeta, l’intero ciclo elianico alterna continue istanze migratorie, tanto di ordine geografico (ossia i vari spostamenti del profeta), che di ordine cognitivo ed esistenziale […]”.

Questo sussidio allo studio costituisce il secondo volume di una trilogia che l’autore ha dedicato al tema della migrazione di un personaggio biblico. Introducendo questa nuova categoria teologica per la prima volta nella sua ricerca dottorale “Amato perché amante. Il Discepolo Amato come personaggio in migrazione” (Ed. La Casa di Miriam, Torino 2015) l’autore ne aveva sottolineato l’applicabilità strutturale ad altri personaggi biblici, tra cui appunto quella centrale del presente studio, il profeta Elia.
Il profeta di Tisbe è contraddistinto sin dalla sua misteriosa comparsa nella narrazione del primo libro dei Re per un continuo incedere dinamico, attraversato da spostamenti di ordine geografico e correlativi mutamenti di comprensione teologica del Dio che egli confessa. La sua cinetica esistenziale è tanto complessa da raggiungere addirittura una vetta migratoria del tutto singolare, il rapimento in cielo, come se la sua stessa esistenza non rappresentasse altro, persino nel proprio epilogo, che un continuo procedere oltre.
Fra narratologia e scienze teologiche, questo volume espone in una sintetica espressione le principali tappe del processo migratorio elianico, offrendo alcuni spunti di riflessione che possono interpellare la stessa comprensione monoteistica dell’economia elianica.

Francesco Gastone Silletta è dottore in teologia dogmatica. Per le Edizioni La Casa di Miriam ha pubblicato “Guarire con Maria. Itinerario di preghiera per una guarigione spirituale” (Torino, 2015) e la dissertazione dottorale “Amato perché amante. Il Discepolo Amato come personaggio in migrazione” (Torino, 2015).

Per acquisti o informazioni:
www.lacasadimiriam.altervista.org – Tel. 340-5892741