La maternità intuibile – dal libro “Corso di Mariologia dell’intuizione” – di Francesco G. Silletta

La maternità intuibile – dal libro “Corso di Mariologia dell’intuizione” – di Francesco G. Silletta – Edizioni La Casa di Miriam – Info tel. 340-5892741

Un estratto dall’introduzione:

“[…] Il punto è allora poter “vedere” o “non-vedere” oltre ciò che la ragione indica e confina: “essere-in” relazione con la verità stessa, cioè “intuirla”, poter vedere in essa. Creare in tal modo una relazione vivente fra la verità intuita ed il soggetto intuitore, cioè interpellare in una maniera diretta l’esistenza stessa del soggetto. Solo una interrogazione “puntuale” riferita a se stesso, in modo da sentirsi esso stesso parte integrante, in modo singolare , della verità intuita, permette al soggetto intuitore di intendere il quid materno di Maria come forma stessa della propria vita cristiana, poiché inerente la propria esistenza personale. La maternità di Maria, infatti, non può rimanere solo un principio di ragione , neppure una questione estetica o estrinseca al soggetto: piuttosto, il nucleo stesso di senso della Mariologia è ivi posto da questo essere-madre di Maria che, assunto nella coscienza del soggetto intuitore per come esso è realmente e facendo di quello, proprio per questo, una “coscienza filiale” , trasforma a suo modo non solo la coscienza soggettiva di colui che tale essenza materna intuisce, ma il dono stesso “materno” di Gesù dalla croce […]”
 
Francesco G. Silletta – “Corso di Mariologia dell’intuizione. Dal dogma all’esistenza” –
Edizioni Cattoliche La Casa di Miriam 24h
Piazza del Monastero, 3 – Torino – Tel. 3405892741
www.lacasadimiriam.altervista.org