Crea sito

Messaggi di Međugorje – Anno 1999 –

Messaggi di Međugorje – Anno 1999 –

Messaggio del 25 gennaio 1999

“Cari figli, vi invito di nuovo alla preghiera. Voi non avete la scusa che dovete lavorare di più, perché la natura dorme ancora un sonno profondo. Apritevi nella preghiera. Rinnovate la preghiera nelle vostre famiglie. Mettete la Sacra Scrittura in un luogo visibile nelle vostre famiglie: leggetela, meditatela e imparate come Dio ama il suo popolo. Il suo amore si mostra anche nei tempi odierni, poiché manda me per invitarvi al cammino della salvezza. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

Messaggio del 2 febbraio 1999

“Milioni di bambini continuano a morire a causa dell’aborto. La strage degli innocenti non è avvenuta soltanto ai tempi di mio Figlio. Si ripete ancora oggi, ogni giorno”

Messaggio del 25 febbraio 1999

“Cari figli, anche oggi sono con voi in un modo speciale, meditando e vivendo nel mio Cuore la passione di Gesù. Figlioli, aprite i vostri cuori e datemi tutto ciò che vi è in essi: le gioie, le tristezze e ogni dolore, anche il più piccolo, perché io possa offrirli a Gesù, affinché Lui, con il suo amore incommensurabile, bruci e trasformi le vostre tristezze nella gioia della risurrezione. Ecco perché adesso vi invito, figlioli, in modo particolare ad aprire i vostri cuori alla preghiera, così che, attraverso essa, diventiate amici di Gesù. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

Messaggio del 18 marzo 1999

“Cari figli, io desidero che voi affidiate a me i vostri cuori, così che io possa condurvi nella strada che porta alla luce e alla vita eterna. Non voglio che i vostri cuori errino nelle tenebre di oggi. Io vi aiuterò. Sarò con voi in questa strada in cui si scopre l’amore e la misericordia di Dio. Come Madre, vi chiedo di permettermi di farlo”

Messaggio del 25 marzo 1999

“Cari figli, vi invito alla preghiera col cuore. In modo particolare, figlioli, vi invito a pregare per la conversione dei peccatori, di quelli che trafiggono il mio Cuore e il Cuore di mio Figlio Gesù con la spada dell’odio e della bestemmia quotidiana. Preghiamo, figlioli, per coloro che non vogliono conoscere l’amore di Dio, pur essendo nella Chiesa. Preghiamo che si convertano. Che la Chiesa risusciti nell’amore. Soltanto con l’amore e la preghiera, figlioli, potete vivere questo tempo che vi è donato per la conversione. Mettete Dio al primo posto e allora Gesù risorto diventerà vostro amico. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

Messaggio del 25 aprile 1999

“Cari figli, anche oggi vi invito alla preghiera. Figlioli, siate portatori gioiosi della pace e dell’amore in questo mondo senza pace. Testimoniate con il digiuno e la preghiera che siete miei e che vivete i miei messaggi. Pregate e cercate. Io prego e intercedo per voi presso Dio affinché vi convertiate e perché la vostra vita e il vostro comportamento siano sempre cristiani. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

Messaggio del 25 maggio 1999

“Cari figli, anche oggi vi invito a convertirvi e a credere più fortemente in Dio. Figlioli, voi cercate la pace e pregate in diversi modi, ma non avete ancora dato i vostri cuori a Dio affinché li riempia del suo amore. Ecco, per questo io sono con voi: per insegnarvi e avvicinarvi all’amore di Dio. Se amate Dio al di sopra di tutto, sarà facile per voi pregare e aprirgli il vostro cuore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

Messaggi del 25 giugno 1999

“Cari figli, oggi vi ringrazio perché vivete e testimoniate con la vostra vita i miei messaggi. Figlioli, siate forti e pregate perché la vostra preghiera vi dia forza e gioia. Soltanto così ciascuno di voi sarà mio e io lo guiderò sulla strada della salvezza. Figlioli, pregate e testimoniate con la vostra vita la mia presenza qui. Che ogni giorno sia per voi una gioiosa testimonianza dell’amore di Dio. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

(2) “Cari figli, ringraziate mio Figlio per tutte le grazie che vi ha concesso. Pregate per la pace, pregate per la pace, pregate per la pace”

Messaggio del 25 luglio 1999

“Cari figli, anche oggi gioisco con voi e vi invito tutti alla preghiera col cuore. Vi invito, cari figli, a ringraziare tutti Dio, qui con me, per le grazie che vi dà attraverso me. Desidero che comprendiate che qui non voglio soltanto realizzare un luogo di preghiera, ma anche l’incontro dei cuori. Desidero che il mio Cuore e il Cuore di Gesù e il vostro cuore si fondano in un unico cuore di amore e di pace. Per questo, figlioli, pregate e gioite per tutto ciò che Dio opera qui, nonostante Satana provochi litigi e inquietudine. Io sono con voi e vi guido tutti sulla via dell’amore. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

Messaggio del 25 agosto 1999

“Cari figli, anche oggi vi invito a dare gloria a Dio Creatore nei colori della natura. Attraverso il più piccolo fiore vi parla della sua bellezza e della profondità dell’amore per cui vi ha creati. Figlioli, che la preghiera sgorghi dal vostro cuore come acqua fresca da una sorgente. Che i campi di grano vi parlino della misericordia di Dio verso ogni creatura. Perciò rinnovate la preghiera di ringraziamento per tutto quello che vi dà. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

Messaggio del 25 settembre 1999

“Cari figli, oggi di nuovo vi invito a diventare portatori della mia pace, in modo speciale ora che si dice che Dio è lontano, ma in verità Lui non vi è mai stato così vicino. Vi invito a rinnovare la preghiera nelle vostre famiglie leggendo la Sacra Scrittura e a sperimentare la gioia nell’incontro con Dio, il quale ama infinitamente le sue creature. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

Messaggio del 25 ottobre 1999

“Cari figli, non dimenticate: questo è un tempo di grazia. Per questo, pregate, pregate, pregate. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

Messaggio del 25 novembre 1999

“Cari figli, anche oggi vi invito alla preghiera. In questo tempo di grazia, che la croce sia per voi il segno indicatore dell’amore e dell’unità, attraverso le quali viene la vera pace. Perciò, figlioli, pregate in questo tempo specialmente perché nei vostri cuori nasca il piccolo Gesù, creatore della pace. Soltanto attraverso la preghiera voi potrete diventare i miei apostoli della pace in questo mondo senza pace. Per questo pregate fin quando la preghiera diventi per voi gioia. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

Messaggi del 25 dicembre 1999

“Cari figli, questo è tempo di grazia. Figlioli, oggi, in modo speciale, assieme a Gesù Bambino che tengo fra le braccia, io vi do la possibilità di decidervi per la pace. Attraverso il vostro “sì” alla pace e la vostra decisione per Dio vi si apre una nuova possibilità per la pace. Soltanto così, figlioli, il tempo di questo secolo sarà per voi un tempo di pace e di prosperità. Perciò mettete il neonato Gesù Bambino al primo posto nella vostra vita e Lui vi condurrà sulla via della salvezza. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!”

(2) “Cari figli, oggi, anniversario della nascita di mio Figlio, quando il mio Cuore è pieno di una gioia che non si può misurare, con amore invito tutti alla completa apertura e al completo abbandono a Dio. Gettate tutte le tenebre fuori del vostro cuore. Permettete all’amore e alla luce di Dio di entrare nel vostro cuore e di rimanervi per sempre. Siate portatori della luce e dell’amore di Dio ad ogni uomo così che, in voi e attraverso di voi, tutti possano sentire e sperimentare la vera luce e il vero amore che soltanto Dio può dare. Io vi benedico con la mia benedizione materna!”

Pubblicato da lacasadimiriam

La Casa di Miriam è un centro editoriale cattolico ed un cenacolo di preghiera operativo 24h