Dal bellissimo “Grande canone” di S. Andrea di Creta

Dal bellissimo “Grande canone” di S. Andrea di Creta – Un estratto:
Potrebbe essere un'illustrazione raffigurante attività all'aperto e albero

“[…] Non avere orrore di me, o Salvatore, non respingermi dal tuo volto, togli da me il pesante giogo, il giogo del peccato, e dammi, nella tua amorosa pietà, la remissione delle colpe.

Salvatore, le mie colpe volontarie e involontarie, quelle manifeste e quelle nascoste, conosciute e sconosciute: tutto perdona, tu che sei Dio; sii a me propizio e salvami.

Gloria al Padre… (continua)

(S. Andrea di Creta, Grande Canone, I)

Testi disponibili alla Libreria Cattolica La Casa di Miriam

Edizioni Cattoliche e Cenacolo 24h Tel. 3405892741

Piazza del Monastero 3 Torino