“Preghiera a Gesù per imparare ad amarlo” – di Francesco G. Silletta –

“Preghiera a Gesù per imparare ad amarlo” – di Francesco G. Silletta – Dalle “Meditazioni serali alla Casa di Miriam” – presto in un libro/raccolta:

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona

Noi ti preghiamo, Signore Gesù,
che nel tuo amore senza misura,
ci hai esortati a raccoglierci attorno a te,
di rimanere in te,
di venire a te, con atteggiamento umile,
mite, parsimonioso delle proprie facoltà,
affinché tu stesso ci dia luce, ristoro e consolazione.
Eccoci dunque al tuo cospetto,
dolcissimo Gesù,
perché possiamo beneficiare adesso
di tutto ciò che di terreno ci hai promesso
nell’attesa della grande tua promessa eterna,
la contemplazione del volto divino per sempre.
Ora lascia che in questo piccolo nostro mondo,
il mondo della nostra anima,
dove lo spirito si eleva quale suo maestoso riferimento a te,
possiamo permanere realmente nel tuo amore,
nonostante tutte le nostre miserie,
i nostri impedimenti morali,
le nostre fratture rispetto alla santità
e le nostre cadute.
Siamo tuoi, Gesù,
proprio come coloro per i quali,
storicamente, ti sei offerto nell’ultima cena:
noi siamo parte di loro,
come loro sono stati prefigurazione di noi.
Vogliamo amarti Gesù,
con sincerità di cuore,
senza inganno, né menzogna, né diniego, né tradimento.
Solo perché tu sei Gesù,
l’amore vero, che non mente, che non delude.
Questa sera vogliamo amarti in modo particolare,
dopo che in questa giornata in molti modi
il demonio ha cercato di disilluderci rispetto a te,
alla verità cristiana, alla buona e santa condotta
di chi segue te per le vie del mondo.
Rispondi a modo tuo, Signore,
a queste interferenze diaboliche,
mandando via per noi,
con la tua potenza invincibile,
tutto ciò che cerca di tormentarci
e di allontanarci da te.
E tanto più forte sarà la voce contraria
al vento dolce del tuo Spirito,
tanto più potente sia il frastuono stesso
del tuo Spirito in noi,
che cacci via ogni oscurità malvagia,
sia essa spirituale, materiale, corporale o di qualsiasi altra natura.
Rimani tu, Gesù, in noi, e noi permanentemente con te.
Se tu sei con noi, nulla può inquietarci, spaventarci,
farci credere qualsiasi falsa verità,
perché tu sei verità, una e indivisibile,
e con amore paziente ci insegni cosa sia giusto fare,
dire, pensare, considerare, ricordare, ragionare:
tutto il resto vada via,
perché non appartenendo a te,
non appartiene neppure a noi.
Amaci Gesù. E insegnaci ad amarti.
Sempre. Amen

Edizioni e Libreria Cattolica La Casa di Miriam
Con Cenacolo 24h Tel.3405892741
Piazza del Monastero 3 Torino