Crea sito

Imparare a pregare

Imparare a pregare
Quante domande inutili si pongono a volte gli studiosi, per un puro senso di curiosità che in nulla fruttifica la fede comune – e nemmeno la loro. E così si perde tempo intellettuale, alle volte, in questioni cristologiche totalmente inutili da conoscere adesso, in questo tempo storico della nostra esistenza, piuttosto che concentrarsi su altre questioni ben più importanti per quanto attiene alla nostra fede ed alla nostra stessa salvezza eterna.
Una di queste è certamente la preghiera, non come luogo comune sulla bocca di quanti dicono: “Pregate”, ma poi non solo non pregano loro, ma neppure ci tengono davvero che la gente impari a pregare, a “vivere” la preghiera come fondamento stesso della propria giornata. Perché pregare – atto del quale viene riferito che Gesù stesso lo compisse continuamente, persino per nottate intere – non è un’attività “in più” della nostra vita, fra le varie possibili da compiere. Esistere, per il cristiano, è pregare. Ogni attività va infatti offerta a Dio come lode e ringraziamento, come offerta e sacrificio, come disposizione dello spirito a crescere sempre di più nella fede e nell’obbedienza, nell’umiltà e nella santità. Preghiera è liberazione continua, se davvero offerta a Cristo Signore. Dunque occorre fondare questa esigenza della preghiera in un contesto pratico che agevoli la sua diffusione fra la gente, l’amore per la preghiera, affinché essa divenga un continuo bisogno avvertito dal cuore delle persone.
E per imparare a pregare, il primo passo è lo stesso pregare. Per pregare meglio, il primo passo è ancora pregare. Per diventare santi, occorre pregare. Pregare sempre, pregare bene, pregare con partecipazione, sia in termini esplicitamente verbali, secondo l’insegnamento della Chiesa, sia in termini spirituali, con un linguaggio proprio e spontaneo, sia anche in termini pratici, offrendo quanto si compie, si pensa o si vive a Gesù come una preghiera del cuore.
Amen
 
Edizioni Cattoliche La Casa di Miriam 24h
Piazza del Monastero 3 – Torino
www.lacasadimiriam.altervista.org

Pubblicato da lacasadimiriam

La Casa di Miriam è un centro editoriale cattolico ed un cenacolo di preghiera operativo 24h