Crea sito

Il rapporto materno-filiale come concretezza esistenziale

La maternità di Maria non è una filosofia astratta, una fissazione devozionale o una ideologia per gente di bassa formazione intellettuale. Inversamente è la concretezza stessa del nostro essere figli che ci orienta alla comprensione del suo essere madre. Da noi stessi comprendiamo lei, da lei comprendiamo noi. Vi è cioè una reciprocità di comprensione che se certo, inizialmente, parte dalla rivelazione di Cristo Crocifisso che ci consegna questo paradiso incarnato – Maria Santissima come madre – è pur vero che risalendo dall’osservazione della nostra miseria ed andando progressivamente sempre più in alto, troveremo un punto concreto, “carnale”, materno di verità relativamente alla nostra salvezza, e questa concretezza si ha proprio nella maternità di Maria. Per questo siamo davvero figli, perché Maria è davvero nostra Madre. E dunque tutto può andare come deve andare, dal momento che ogni fenomeno storico, psicologico, sociale e religioso è assunto nella compartecipazione materno-filiale. Insieme a Maria in tutto, sino al Cielo. E giunti in Cielo, ancora figli, in un modo distinto da quello terreno, nella gloria eterna della benedizione celeste.
Sia benedetto il nome di Maria.
Amen

Edizioni Cattoliche La Casa di Miriam 24h
Piazza del Monastero, 3 – Torino
www.lacasadimiriam.altervista.org

<!-- Inizio Codice ShinyStat -->
<div align="center"><a href="http://www.shinystat.com/it" target="_top">
<img src="http://www.shinystat.com/cgi-bin/shinystat.cgi?USER=lacasadimiriam" alt="Utenti connessi" border="0" /></a></div>
<!-- Fine Codice ShinyStat -->

Pubblicato da lacasadimiriam

La Casa di Miriam è un centro editoriale cattolico ed un cenacolo di preghiera operativo 24h