San Bonifacio martire e vescovo

Fulda, Assia, uno stato di Germania (l'arte delle piazze p… | Flickr

San Bonifacio martire e vescovo – Memoria il 5 giugno:

Di origini inglesi, si spostò in Germania, con molte fatiche pastorali, dove divenne Vescovo a Magonza. Sua è la fondazione della famosa abbazia di Fulda. Nemico dei culti superstiziosi, fece abbattere la cosiddetta “quercia sacra” di Thor a Geismar, cui si attribuivano poteri divinatori.
Fu amico del Papa Gregorio II (che gli cambiò il nome da Winfrid a Bonifacio) e di Papa Gregorio III che lo fece primate della Germania.
La sua cultura raffinata (pubblico vari testi) lo indusse a combattere intensamente il redivivo paganesimo della Frigia e i culti della superstizione locale. Mantenne contatti e aiutò anche la famiglia carolingia.
Il 5 giugno 754, vigilia di Pentecoste, si trovava con un confratello nei Paesi Bassi, nella preparazione delle cresime. Una banda di pagani – mentre leggeva quieto il testo di sant’Ambrogio “Il bene della morte” – aggredì lui e i suoi confratelli, che supplicò di non reagire. Un coltello lo raggiunse sul capo, uccidendolo, e facendo scivolare del sangue su quel testo, poi a lungo usato come reliquia.
Amen

Edizioni e Libreria Cattolica La Casa di Miriam
Piazza del Monastero 3 – 10146 – Torino

 

About lacasadimiriam 1277 Articles
La Casa di Miriam è un centro editoriale cattolico ed un cenacolo di preghiera operativo 24h