Raccomandiamo di pregare sempre per il Papa

Raccomandiamo di pregare sempre per il Papa

Preghiamo intensamente per il Santo Padre Francesco, per non dover rimpiangere tardivamente il tempo in cui avremmo potuto pregare per lui.
Le parole del cardinal Kasper relativamente al tentativo di “farlo fuori” (cioè l’aspirazione di alcuni ecclesiastici ad un suo avvicendamento e ad un nuovo conclave) sono assolutamente fondate e ragionevoli, purtroppo.
Il Papa deve cristianamente occupare un posto di rilievo nella nostra coscienza cristiana: le preghiere, le intenzioni alla Messa, i nostri momenti anche privati di relazione con Dio devono guardare a lui affinché in Dio trovi protezione, conforto, rifugio. Sarà chiesto conto anche a noi, infatti, di quanto e di come avremo difeso, con la forza dello Spirito, colui che in terra Cristo stesso ha stabilito a propria rappresentanza, affidandogli il governo della sua Chiesa.
Non è possibile pregare per l’unità dei Cristiani, come stiamo facendo in questi giorni, se non si prega, ogni giorno, per l’unità dei Cattolici: una unità che ci viene data estrinsecamente ed in modo visibile nel Papa, nel suo ministero petrino, nel suo magistero. Per cui allontanandosi dal Papa, ci si allontana dall’unità cattolica e si prende la via di Satana, cioè la via della divisione.
Guardiamoci bene, per l’illuminazione dello Spirito, da quanti operano e prospettano proprio questo, dai serpenti mascherati da agnellini che vorrebbero falsificare il progetto divino sull’attualità umana, facendosene loro stessi inadeguati ed illegittimi interpreti, ritenendo di conoscere loro, “al di fuori” della mediazione petrina, che cosa sia giusto per l’uomo odierno, per la confermazione nella fede dei credenti, per la conversione degli uomini che ancora non conoscono Dio, per il bene della Chiesa.
La Chiesa Cattolica è una nell’unità espressa e significata da Papa Francesco.
All’inferno vada tutto ciò che vuole dividerla e confonderla.
Amen.

Edizioni Cattoliche La Casa di Miriam 24h
Piazza del Monastero, 3 – Torino
www.lacasadimiriam.altervista.org