La gerarchia celeste, dal libro dello Pseudo-Dionigi l’Aeropagita

La gerarchia celeste, dal libro dello Pseudo-Dionigi l’Aeropagita

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 3 persone

“La teologia ha designato con nomi diversi tutte le nature angeliche; e il nostro divino iniziatore le

distribuisce in tre gerarchie, di cui ciascuna comprende tre ordini. Secondo lui, la prima circonda sempre

la Divinità e si unisce indissolubilmente ad essa in modo più diretto delle altre due, (Ezechiele I; Isaia VI)

testimoniando la Scrittura in modo non dubbio, che i Troni e gli ordini ai quali si attribuiscono occhi ed

ali, e che in ebraico si chiamano Cherubini e Serafini, sono posti immediatamente dopo Dio e meno

separati da lui che gli altri spiriti. In tal modo, secondo la dottrina dei nostri illustri maestri, da questi tre

ordini risulta una sola e medesima gerarchia; la prima, che é la più divina e che attinge direttamente alla

sorgente gli splendori eterni. Nella seconda si trovano le Potenze, le Dominazioni e le Virtù. Infine la

terza ed ultima si compone degli Angeli, degli Arcangeli e dei Principati”

(Pseudo-Dionigi l’Aeropagita, La gerarchia celeste, Capitolo 6, II)

 

Edizioni e Libreria Cattolica La Casa di Miriam

Piazza del Monastero 3 – 10146 – Torino

 

About lacasadimiriam 1182 Articles
La Casa di Miriam è un centro editoriale cattolico ed un cenacolo di preghiera operativo 24h