Sichem, città dell’antico Israele dal grande valore biblico

Sichem, città dell’antico Israele dal grande valore biblico
Potrebbe essere un'immagine raffigurante attività all'aperto

Questa città antica, viene menzionata nella Sacra Scrittura soprattutto in riferimento ai grandi patriarchi e ai grandi personaggi pre-esodiani e immediatamente post-esodiani (Giosuè, ecc.). Di significativo questa città conosce, per esempio, la sepoltura in loco di Giuseppe, figlio di Giacobbe. Nella Genesi (12,6) si menziona il viaggio di Abramo, di sua moglie Sara, di Lot e di tutti gli altri carovanieri, i quali sostarono appunto a Sichem, presso la Quercia di More, dove abitavano i “Cananei”. Nella stessa Sichem è detto, sempre nella Genesi, che anche Giacobbe per un tempo si accampò (Gen 33,18). Ma è soprattutto la grande adunanza istituita da Giosuè per volere divino e raccontata in Giosuè 24, a rendere famosa questa località al lettore anticotestamentario. Ivi infatti, avvenuto l’Esodo dall’Egitto, gli Israeliti professarono la loro adesione alla volontà divina e alle disposizioni di Dio nei loro riguardi relativamente al loro assestamento nella terra promessa. Questa stessa città, posta a oltre 60 km da Gerusalemme, divenne capitale del Regno d’Israele al tempo della sua divisione da Giuda e può corrispondere, verosimilmente, alla città di Sicar (nome aramaico), nella quale, come è scritto in Gv 4,6: “Gesù giunse così a una città della Samaria chiamata Sicar, vicina al terreno che Giacobbe aveva dato a Giuseppe suo figlio”.

Della città di Sichem rimangono oggi dei resti archeologici molto importanti. Dopo la caduta israelitica del 70 d.C. ad opera dei Romani, in loco venne fondata la città di Flavia Neapolis, l’odierna Nablus.

L’esistenza storica della città di Sichem, fra le varie testimonianze, è provata anche dalle cosiddette “Lettere di El-Amarna”,luogo residenziale del faraone Amenofi IV, nel contesto delle quali (erano lettere di rapporti “internazionali” del faraone), la città compare menzionata ben 14 volte.

Amen

Edizioni e Libreria Cattolica La Casa di Miriam – Con Cenacolo 24h Tel 3405892741 – Piazza del Monastero 3 Torino