Pregare lo Spirito Santo cosa significa?

A Dove Descending: Part III of III : Clarion Review

Pregare lo Spirito Santo cosa significa?

(Dalle “Meditazioni sulla Pentecoste” – di Francesco G. Silletta – Edizioni Cattoliche La Casa di Miriam)

Lasciar pregare lo Spirito Santo in noi. Lasciare che dica: “Invocami e verrò con potenza”, senza porre alcun ostacolo interiore di natura intellettuale o spirituale. Lasciare che irrompa dentro il nostro cuore gridando – come dice san Paolo – il nome del nostro celeste Papà, per la nostra santificazione in suo Figlio Gesù, senza che da parte nostra sussista alcuna resistenza, opposizione, limitazione. Lasciare che lo Spirito illumini la nostra mente, secondo l’eternità della sua essenza, senza frapporre nostre previe idee o razionalizzazioni, memorie o disquisizioni. Lasciare che tutto trasformi, senza porre noi una misura o un perimetro al suo agire, senza paura di essere realmente trasformati.

Pregare lo Spirito Santo è realtà salvifica continua, che ci viene gratuitamente donata e che in qualsiasi momento del giorno e della notte possiamo approfittare di cogliere e di usufruirne.

Siamo liberi in forza dello Spirito, siamo liberati per la potenza dello Spirito, siamo guariti per la divinità dello Spirito. Tutto è nostro, nello Spirito Santo, persino l’intimità con Dio, che ci appare non più come lontano esistente al di là di noi, ma tangibile e provvido Custode della nostra esistenza, parsimonioso Padre, solerte Figlio, mai domo Spirito che viene incontro a noi, alla nostra miseria e ci eleva sino alle altezze di Dio stesso.

Il Paradiso è dato nella forma di una caparra, su questa terra, nella continua invocazione dello Spirito Santo, la quale non è altro che un nostro cosciente lasciapassare dello Spirito stesso, nella sua dinamica salvifica, dentro le mura del nostro cuore, per abbattere ogni divisione, discordia, ira e consolidare la speranza, cementare la fede, illuminare la nostra coscienza, rinvigorire il nostro corpo e la nostra mente.

Vieni, dunque, Spirito Santo, vieni continuamente, vieni ad abitare in noi sempre, contro i mali di questo mondo, contro le contaminazioni del peccato, salvaci, purificaci, consolaci, edifica in noi la Verità di Cristo, nostro Salvatore e Redentore. Amen

“Meditazioni sulla Pentecoste” – di Francesco G. Silletta – Edizioni Cattoliche La Casa di Miriam

Edizioni e Libreria Cattolica La Casa di Miriam

Con Cenacolo 24h Tel. 3405892741

Piazza del Monastero 3 Torino